venerdì 18 dicembre 2009

Dispensario delle parole estinte: Alzamento

"Sollevazione non è che traslato: il levarsi di moltitudine non piccola a rumore per sdegno cruccioso. Il primo moto della sollevazione potrebbe dirsi sollevamento: ma questo ha poi senso proprio: sollevamento di terreno, di superficie qualsiasi. Sempre però è l'idea di forza che spinge di sotto in su, e anco per questo differisce da innalzamento, che per lo più rende imagine di maggiore altezza. Chi crede innalzarsi, oppur sollevarsi, sollevando altrui a ira, prepara a sé e ad altri caduta e giacere più grave.
Non sollevate le moltitudini, ma innalzatele.
Innalzamento e nel proprio o nel traslato; alzamento, nel proprio."

Niccolò Tommaseo, Nuovo dizionario dei sinonimi della lingua italiana, quarta edizione milanese accresciuta e riordinata dall’autore, Milano per Giuseppe Reyna, Librajo-Editore, M.DCCC.LVIII

Voce 294 - Sollevamento, Sollevazione, Innalzamento, Alzamento, pag. 50


Posta un commento